2008 | Asilo Nido foresterie CCR di Ispra

Nuovo asilo nido presso le foresterie del CCR di Ispra
Ispra, Varese-I

Descrizione del progetto:

Il colore in asili e scuole non ha funzione decorativa, dovrebbe coordinare esteticamente cose e situazioni, agevolare l’orientamento nello spazio, regolare il comportamento di alunni, insegnanti, genitori, facilitare l’identificazione con l’ambiente.
Oltre ad offrire indicazioni ben visibili, è importante creare situazioni sensoriali diverse, invece di condizioni anonime e ripetitive.
In un asilo vista l’età dei bambini, gli spazi comunicano più ludicità che invito alla concentrazione, in quanto la differenziazione tra queste due funzioni non è ancora presente.
La struttura architettonica costituita da quattro corpi ortogonali, conduce alla scelta di un’armonia a quattro colori, dove per armonia si intende la ricerca di un equilibrio visivo tra stimoli differenti, i quattro colori hanno medesima chiarezza e medesima saturazione, cambia la tinta, cioè lo stimolo visivo.
La tetrade scelta sulle facciate esterne ingrigisce e scurisce; i quattro grigi che nascono sono poco differenziati tra loro, ciò per integrarsi maggiormente con l’ambiente circostante, ma anche per creare un’ambiguità percettiva che rende la lettura dell’edificio mutevole. Le rientranze delle pareti, gli stipiti di porte e finestre sono marcati con colori saturi per lasciare intravedere i colori dell’interno e rendere più dinamico l’insieme.