1999 | III Millenium, Segno Luminoso, Concorso Milano 2001

III Millenium, Segno Luminoso, Concorso Milano 2001 | Milano -I
In collaborazione con gli arch. Paola Bernasconi e Marco Scamporrino.

Descrizione del progetto:

Concorso internazionale di architettura per un monumento in piazza Duca d’Aosta. Il segno progettato è costituito da una base di marmo di Carrara. Da questa base si innalza un fascio di luce multicolore cangiante. Il sito dell’opera è caratterizzato da presenze forti: la Stazione Centrale, il grattacielo Pirelli, l’Hotel Gallia. La scultura di luce s' inserisce in questo contesto in un’ottica rispettosa e non invasiva. La scelta dell’uso della luce e non della materia, ha il vantaggio di non richiedere interventi di pulizia. I sette fari corrispondono ai sette colori di Newton.