1980 | Industria UTS

Industria UTS | Torino -I
In collaborazione con lo studio ArchA

Descrizione del progetto:

L'edificio è composto da elementi disomogenei e sproporzionati nel loro rapporto. Si è cercato di semplificare la lettura annullando la diversità proporzionale. Serramenti e rivestimenti sono in alluminio anodizzato, quindi i colori sono scelti in corrispondenza della riflessione media facendo in modo che appaiano più chiari o più scuri a seconda dell'angolatura della luce. Per il corpo A, ufficio amministrativo, il colore è il grigio dell'alluminio naturale; il corpo D è dipinto con un colore simile a quello della strada su cui insiste per sottolineare il legame con essa, di conseguenza il corpo C ha un colore tale da apparire come la parte D illuminata dal sole. Il corpo B è il legame fra i vari corpi ed è di colore blu-grigio; il corpo E sovrastante è di colore blu-grigio chiaro, quasi da sembrare il corpo B illuminato, in modo che percettivamente si alleggerisca e si mimetizzi nel cielo. Gli spigoli sono pensati come elemento di cerniera.