1985 | Istituto Afroasiatico

Istituto Afroasiatico | Leechgasse, Graz (Stmk) – A
In collaborazione con gli architetti Jörg e Ingrid Mayr.

Descrizione del progetto:

I colori delle facciate sono quelli del cielo e del verde, elementi nel quale l'edificio è immerso. Se d'inverno il verde circostante svanisce prende sopravvento il celeste grigio dell'edificio sposandosi col cielo terso.
Si tratta di una leggera costruzione di legno e d’acciaio posata sul tetto della sala da studio e collegata con la gabbia della scala già esistente. Dentro ci si sente come in una casa costruita in cima ad un albero
Entrando nell'edificio ci si trova nel cerchio di luce.
Il fuoco, la luce portavano all’uomo il potere di modificare nell'inevitabile susseguirsi di giorno e notte e di conseguenza la consapevolezza del tempo
Il rosso però, comunicando lotta, vita, amore, suonato da trombe di luce, commuove i sensi come il contrapposto, blu la mente, concludendo col giallo solare, per una festa dei sensi.